Il weekend più atteso

14 luglio 2017

La festa è incominciata. Fasano corre alla Selva.
É la giornata delle verifiche tecnico-sportive a Fasano. É il momento più duro per la fase organizzativa, che oggi deve fare i conti con l’assalto dei 257 iscritti alla 60. Coppa Selva di Fasano, settima prova del Campionato Italiano Velocità Montagna. Il controllo dei documenti sportivi è andato avanti spedito per l’intera giornata, così come i commissari tecnici hanno verificato la rispondenza ai regolamenti delle vetture iscritte, che da domani saranno impegnate sul percorso di 5,6 Km tra Fasano e la località turistica della Selva. É un gran lavoro quello che c’è dietro a una manifestazione che corre veloce. Rapida come l’organizzazione della Egnathia Corse, che con uno sforzo non trascurabile ha messo in scena le ultime 32 edizioni (questa compresa) della Fasano-Selva. Si va a incominciare: da domani, a motori accesi, la Coppa Selva di Fasano nascerà per la 60. volta.

Una grande donna dietro una grande gara.
Nell’edizione celebrativa della Fasano-Selva, una citazione a tema la merita anche Laura De Mola, alla sua decima stagione da Presidente della A.S. Egnathia Corse. Dieci anni nei quali la fama della Fasano-Selva è cresciuta notevolmente, superando i confini della notorietà nel settore del Motorsport, per andare a coinvolgere una audience più eterogenea. Un obiettivo centrato anche con l’apporto di testimonial di grande presa sul pubblico, grazie al’idea della gara a inviti per le star dello spettacolo: il Trofeo Vip è nato con questa idea, diventando un richiamo in più per una fascia di pubblico sempre più vasta, che ora “richiede” a sua volta questa manifestazione.

 

 

 

 

 

 

La Presidente annuncia lo stop.
“Ma non è così semplice come può apparire” – spiega la Presidente De Mola – “Lo spettacolo che tanto appassiona gli oltre 50.000 spettatori della Fasano-Selva ha un ‘dietro le quinte’ fatto di un lavoro duro ma appassionante, grazie allo staff che mi ha sempre dato tutto il supporto necessario. La passione per il motorsport aiuta a superare i momenti più difficili, ma arriva il momento in cui neanche questa è più sufficiente: mancano i presupposti per ottenere i risultati che pure sono alla nostra portata, manca il supporto necessario a valorizzare un lavoro che siamo in tanti a non lesinare, su una spinta emotiva che non ci farebbe mai fermare. La ragione dice che invece conviene proprio fermarsi. É ciò che ho intenzione di fare, tanto che al termine di un’edizione così importante come quella di quest’anno sono intenzionata a lasciare il Comitato Organizzatore: la A.S. Egnathia si dedicherà ad altri importanti eventi. Alla presentazione della gara ho festeggiato una ricorrenza così speciale con tutti i miei più stretti collaboratori, coloro che in tutti questi anni trascorsi al timone della Egnathia si sono sacrificati al mio fianco, orientati come me alla perfetta riuscita della manifestazione.

La Fasano-Selva dopo la bandiera a scacchi, da rivivere in TV
Anche quest’anno, è ricca la programmazione media dedicata alla Coppa Selva di Fasano. Le reti satellitari hanno dedicato alla manifestazione fasanese spazi diluiti nella programmazione di fine luglio, da giovedì 27 a mercoledì 2 agosto. Dall’emittente locale Radio Diaconia il live radiofonico di prove e gara.

AUTOMOTOTV Can. 148 Sky – www.automototv.it 28 luglio ore 20.00; 29/7 – 15.00/22.30; 30/7 – 16.30; 31/7 – 12.30/23.30; 1/8 ore 13.30; 2/8 ore 13.00

NUVOLARI Canale 61 Digitale Terrestre – 29 luglio ore 19.00; 30/7 ore 00.00

SPORTITALIA Canale 60/153 Dig. Terr. – 225 Sky – 27 luglio ore 22.00; 29/7 ore 10.30

SAN MARINO RTV Can. 73 Dig. Terr. – 520 Sky – 29 luglio ore 12.20; 30/7 ore 10.00

SAFEDRIVE – ODEON Can. 177 Digitale Terrestre – 30 luglio ore 21.00

RADIO DIACONIA Fasano 94.4 Mhz; Bari-Brindisi 92.7 Mhz – live radio prove 15 luglio; gara 16 luglio